venerdì 28 luglio 2017

Mr. Tupper e gli happy parties ...

110 anni fa, il 28 luglio 1907, nacque Earl Tupper, l'inventore dei contenitori Tupperware. Impiegato presso la Du Pont, nota azienda chimica, egli scroccava il polietilene di scarto, lo lavorava e modellava tazze, piatti e stoviglie. 

(foto dal web)

Più tardi, nel 1938, fondò la Tupperware Plastics Company e cominciò la distribuzione dei suoi prodotti, introducendo il metodo di vendita noto come "home party" per mostrare i prodotti ai suoi (meglio sarebbe dire: alle sue) clienti, con le (fantozzianamente famigerate) dimostrazioni organizzate dalla padrona di casa alla quale ella invita le amiche per gustare un buffet tra un oggetto e l'altro.


Venduta l'azienda nel 1958 per 16 milioni di dollari, Tupper divorziò dalla moglie, rinunciò alla cittadinanza a stelle e strisce (per non pagare le tasse) e si trasferì in Costa Rica, dove morì il 5 ottobre 1983, all'età di 76 anni.

Fonti: QUI.